Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2019

RACCONTO: "IL PITTORE E LE IRIDI"

Immagine
Buongiorno miei cari lettori estivi ...
Stamani vi tufferete in un nuovo ed emozionante racconto dell'autore mio conterraneo Joe Oberhausen Valdez, dal titolo "IL PITTORE E LE IRIDI."


Da sempre sono stato attratto da tutto ciò che riluce e brilla, ammalia e poi attrae, sconvolge e quindi folgora. Che i suoi occhi fossero un effluvio di sapori, conseguenti passioni, una vampa di brace che incenerisce, me ne accorsi un giorno per caso, in un tempo che non ha riscontro oggettivo, se non quello di una mente che ricorda e affanna, quasi sperdendosi in pensieri che sovrastano la possibilità e la speranza. La sua voce era un incantamento, un’eco che strazia o rasserena, penetra nei capillari, e ridesta sangue e battiti, che poi tamburellano e risuonano dentro lo sterno come la bocca di un cannone. Era proprio superba e trascendentale. Lo sguardo celava sensualità e delizie che avrei voluto assaporare con ingordigia, come un cinghiale che sbava, ché già mi sconvolgeva da lontano e da…

RACCONTO: "IL PITTORE E L' INFINITO"

Immagine
Buongiorno mio adorato popolo lettore, oggi vi riporto un altro fantastico racconto dell' autore siciliano JOE-OBERHAUSEN-VALDEZ.
Il titolo in questione è: "IL PITTORE E L' INFINITO". Buona lettura.

Lo zio Pippo, ingegnere e pittore, ma anche calciatore, fotografo, filosofo quando guardava il mare, stava preparando una torta per il compleanno del nipote. Era pure pasticciere. Se fosse rinato si sarebbe dedicato a quell’arte – così mi disse –; altro che ingegneria, pittura, ponti sullo stretto di Messina. Senza mogli e comari varie, e neanche figli e nipoti, si sarebbe concentrato in quell’unico impegno che lo appassionava dalla remota infanzia. Appena mi vide arrivare, tralasciò ogni torta, e quasi mi trascinò a sinistra della cucina dove stava appeso un nuovo quadro, che io avevo già notato dalla terrazza da cui ero entrato. Raffigurava una conchiglia, oppure una lumaca africana gigante, enorme quanto l’interasuperficie. Da lontano sembrava persino un labirinto, del qu…

RECENSIONE: "UN ANNO FELICE"

Immagine
Buongiorno mio meraviglioso popolo di lettori virtuali, oggi voglio parlarvi di un romanzo davvero profondo ed intenso che ho divorato in poco tempo; una storia che mi ha letteralmente appassionata, emozionata e commossa. Il titolo in questione é: "UN ANNO FELICE", della talentuosa autrice e attrice di spessore  CHIARA FRANCINI. 

Colgo l'occasione per ringraziarla con tutto il cuore di questa preziosa collaborazione a cui tengo molto ed inoltre anche per la sua immensa dolcezza e disponibilità.

Chiara è nata a Firenze e cresciuta a Campi Bisenzio, si é laureata all'Università degli Studi di Firenze in lettere,con una tesi in italianistica,con il punteggio di 110 e lode.

La sua formazione artistica inizia al Teatro della Limonaia, di Sesto Fiorentino,diretto da Barbara Nativi. 
Sotto la sua direzione recita in Noccioline,un testo di FaustoParavidino. Per due anni consecutivi è nello spettacoloFaccia da comicoal Teatro AmbraJovinellidi Roma, con la direzione artistica di S…

RECENSIONE: "LA COSA PIÙ NATURALE DEL MONDO"

Immagine
Buongiorno carissimi lettori da spiaggia...
Oggi vi parlo di una lettura fresca ed esilarante, che in queste ultime settimane mi ha davvero molto coinvolta. È un testo che affronta la gravidanza in maniera divertente e frivola . Il titolo del romanzo in questione è: "LA COSA PIÙ NATURALE AL MONDO. MA ANCHE NO", dell'autrice romana Claudia Ricciardi. 

Claudia é nata a Roma nel 1969. Diplomata all' istituto d'arte Silvio D'Amico,diventa un'artigiana orafa; ma all'età di 30 anni vince un concorso e inizia a lavorare come impiegata presso il Ministero dell'Interno.

È madre single di due ragazze adolescenti, che ama più di ogni altra cosa, così come ama il suo Jack Russell, Aldo. Adora i viaggi, la natura ed essere semplicemente se stessa. 

La protagonista del romanzo in questione è una simpaticissima ragazza di nome Daniela, che affronta ironicamente e genuinamente un momento davvero speciale nella propria vita: "la gravidanza". Daniela vive con…